Soggiorni e Residenze

“Il luogo in cui viene spiegato il sogno dentro un sogno è la terra e la famiglia dei Buddha e dei Padri.
E’ nella terra, nella famiglia dei Buddha, nell’esercizio, nell’insegnamento dei Padri che è presente il risveglio nel risveglio: un sogno che si dispiega nel sogno.
La Ruota del Dharma Questo è il girare della ruota del Dharma del Buddha: gira in ogni direzione e di qui sorgono gli oceani, il monte Sumeru, la Terra…
Ogni manifestazione del mondo è sogno, chiaro splendore di cento erbe… Dobbiamo imparare che erba, radici, tronchi, rami, foglie, fiori, frutti, luci, colori sono un unico grande sogno.
Spiegare un sogno dentro un sogno interessa ogni luogo; la ruota del Dharma gira nelle grandi e piccole cose e soffia liberamente come il vento”.
Un sogno spiegato nel sogno, Dogen Zenji (1200-1253).

 

Residenze

Vita attiva di contemplazione; vita di comunione che informa i nostri giorni nella condivisione quotidiana di meditazione, lavoro, studio, refezione, stagione dopo stagione, giorno dopo giorno: momento per momento andare al cuore di quel tempo che corrode ogni cosa, rinunciando alla pretesa di stringere fra le mani la vita delle cose. Molte sono le rinunce inutili, ma alcune rivelano altrettanti doni, e c’è un dono il cui merito è smisurato e indescrivibile: lasciare che il pensiero sia quello di un cuore genuino, semplice e povero, sedendo nella quiete dello zazen e conducendo una vita semplice ed intensa, apprendendo e mettendo in pratica quei modi nobili, raffinati e generosi che il Signore Buddha ci continua ad offrire con la sua perenne presenza.

Residenze Le residenze stabili o temporanee sono entrambe precedute da un periodo probatorio (tangaryō) in cui si viene introdotti ed iniziati alla vita comunitaria.

Le domande vanno inoltrate per posta a:
Fudenji - Direzione
Bargone 113
43039 Salsomaggiore Terme (PR)

all’attenzione della Direzione, specificando età, sesso, preparazione scolastica, professione, motivi della richieste ed eventualmente lettera di presentazione del proprio maestro.

E’ possibile anche fare richiesta direttamente, presentandosi previo accordo telefonico